Terme Merano

Benvenuti a Terme Merano

Situate nel cuore della città, le Terme Merano offrono ai residenti e agli ospiti dell’Alto Adige un’oasi di salute e benessere. Nel nuovo complesso di 7.650 m² di superficie, aperto dal 3 dicembre 2005, l’antica tradizione termale e di cura meranese viene ripresa e reinterpretata in un’offerta benessere che riserva alla natura e alla cultura altoatesina un ruolo di fondamentale importanza.

A Terme Merano la salute, bene più prezioso di cui l’uomo dispone, viene posta in primo piano così come la ricerca di armonia tra corpo e spirito. L’offerta wellness per il raggiungimento dell’ideale stato psico-fisico è ampia e variegata: dai bagni al movimento, dal relax all’alimentazione ai trattamenti e applicazioni benessere.

Acqua termale, fonte di benessere
L’acqua oligominerale di Monte San Vigilio si contraddistingue per la presenza di radon (329 Bequerel/litro) e viene utilizzata a Merano per scopi terapeutici fin dagli anni ’60. Anche nelle nuove Terme Merano l’acqua termale ha un ruolo fondamentale: viene impiegata infatti nei bagni termali singoli, nelle inalazioni, peraltro convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale e, da inizio 2007, anche nel reparto piscine (vasca terapia e vasca esercizi).

Queste le qualità terapeutiche riconosciute all’acqua oligominerale di Monte San Vigilio:
azione sedativa e analgesica sia sul sistema nervoso centrale che su quello periferico,
particolarmente indicata quindi nel trattare l’osteoartrosi e molte patologie dell’apparato osteoartro-muscolare;   azione vasodilatatrice periferica e ipotensiva, particolarmente indicata per le donne che soffrono di flebopatia cronica (varici, capillari ectasici ecc.);
azione sulle vie respiratorie (rafforza soprattutto la difesa aspecifica della mucosa
respiratoria); miglioramento in caso di allergie, in quanto l’acqua contenente radon è leggermente desensibilizzante nei confronti di alcuni antigeni.

Novità: Uno studio scientifico concluso nel 2011 ha confermato l’efficacia dell’acqua termale delle Terme Merano sulle vie respiratorie. Le inalazioni termali presso le Terme Merano possono offrire una scelta terapeutica alternativa in caso di malattie infiammatorie croniche delle vie aeree superiori che non rispondono al trattamento farmacologico.

Pools & Sauna
bagni per tutti i gusti ed esigenze su una superficie d’acqua totale di 2.000 m² (1.250 m²
all’aperto, 800 m² al coperto) 25 piscine da 4 a 472 m² (15 piscine aperte tutto l’anno e ulteriori 10 aperte dal 15 maggio al 15 settembre)

8 saune per circa 1.250 m² complessivi (di cui 5 nell’area a cui si accede senza indumenti)
Le 25 piscine disponibili danno ampia possibilità di scelta e divertimento: dalla piscina fitness alla vasca per bambini, dal bagno con acqua sorgiva fino ai tonificanti whirlpool, dalla piscina con acqua salina e musica subacquea alle vasche con acqua calda e fredda. Le numerose piscine al coperto si trovano all’interno di un innovativo cubo di vetro che consente di godere, mentre si nuota, dello splendido scenario naturale di Merano, il cui straordinario clima riesce a far convivere piante mediterranee e alpine.

Nel parco delle Terme ci sono piscine con acqua fredda e calda, vasche Kneipp, un bagno sorgivo, la piscina a nuoto controcorrente, una grotta di vapore, un bagno di vapore, geyser, docce a fiotti e inoltre una grande piscina sportiva che confluisce in uno scenografico laghetto di ninfee. Numerose anche le saune – finlandese, sanarium (biosauna), caldarium con inalazione idrominerali e bagni di vapore all’interno e nel parco – nonché le sale relax. Per compensare il passaggio di temperatura caldo/freddo tra una sauna e l’altra c’è anche una straordinaria sala della neve che simula nordiche atmosfere.

Visitate il sito delle Terme Merano.